Questo sito utilizza cookie tecnici, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

CIRCOLARI

Comunicazioni al personale scolastico

Ai Docenti
Alla DSGA
Al Personale ATA
Agli Atti

Oggetto: Comunicazioni al personale scolastico
Si inoltrano alcune disposizioni al fine ottimizzare la gestione dell'attività scolastica per l'anno in corso.
COMUNICAZIONE ASSENZA DEL PERSONALE: La comunicazione dell'assenza deve essere effettuata prima dell'inizio dell'orario di servizio con telefonata ALLA SEDE IN CUI SI PRESTA SERVIZIO NELLA GIORNATA, possibilmente entro le ore 7.50. Nella stessa sede va poi comunicato eventuale prolungamento dell'assenza. (in caso di malattia, malattia figlio, etc.)
Per la sede Cesi il numero di riferimento è il seguente 06121123524.
Per la sede Sisto il numero di riferimento è il seguente 06121123505.
Nel caso di docente in servizio entrambe le sedi lo stesso dovrà far presente al collaboratore di sede che raccoglierà la chiamata, di essere in servizio in entrambe le sedi nei giorni in cui si effettuerà l'assenza. Si ricorda che in caso di assenza per malattia il medico deve essere avvertito entro le 24h affinché possa produrre certificazione telematica.
RICHIESTA GIORNI PER MOTIVI PERSONALI O DI FAMIGLIA (3 gg annuali): la richiesta va presentata al Dirigente Scolastico con 5 giorni di anticipo, su apposito modulo reperibile in segreteria. Deve essere specificata sul modulo la motivazione della richiesta (CCNL art. 15 c. 2).
ASSENZE L.104/92: la circolare della Funzione Pubblica n. 13/12/10 ha stabilito che " Salvo dimostrate situazioni di urgenza, per la fruizione dei permessi, l'interessato dovrà comunicare al Dirigente competente le assenze dal servizio con congruo anticipo, se possibile con riferimento all'intero arco temporale del mese, al fine di consentire la migliore organizzazione dell'attività amministrativa". Anche il Ministero del lavoro si è espresso in tal senso con l'interpello n. 31/10 ribadendo la programmazione dei permessi da parte del dipendente, fermo restando particolari casi di urgenza. S'invitano dunque tutti coloro che usufruiscono di benefici L. 104/92 a presentare alla Dirigente o alla DSGA, in caso di personale ATA, una programmazione delle eventuali assenze necessarie con cadenza mensile al fine di ottimizzare la copertura del servizio.
PERMESSI ORARI: Il permesso orario va richiesto dai docenti alla Dirigente o ai responsabili di sede e dal personale ATA al DSGA, su apposito modulo. Si ricorda che il monte ore non può eccedere la metà dell'orario di servizio e per i docenti il limite massimo è di due ore giornaliere (art. 16 c. 1 CCNL 2007), il limite massimo annuale per il personale ATA è di 36 ore e per i docenti corrisponderà al numero di ore di lezione settimanale. Il permesso va recuperato, saranno i referenti di sede a decidere i tempi di recupero ore per i docenti, valutando le esigenze dell'Istituto, questo anche nel caso si tratti di docenti di sostegno, per il personale ATA sarà cura del DSGA definire le modalità di recupero entro i due mesi successivi alla fruizione del permesso.
FERIE: (ART. 13 CCNL 2007): "Le ferie devono essere fruite dal personale docente durante i periodi di sospensione delle attività didattiche; durante la rimanente parte dell'anno, la fruizione delle ferie è consentita al personale docente per un periodo non superiore a sei giornate lavorative. Per il personale docente la fruibilità dei predetti sei giorni è subordinata alla possibilità di sostituire il personale che se ne avvale con altro personale in servizio nella stessa sede e, comunque, alla condizione che non vengano a determinarsi oneri aggiuntivi anche per l'eventuale corresponsione di compensi per ore eccedenti, salvo quanto previsto dall'art. 15, comma 2. In caso di particolari esigenze di servizio ovvero in caso di motivate esigenze di carattere personale e di malattia, che abbiano impedito il godimento in tutto o in parte delle ferie nel corso dell'anno scolastico di riferimento, le ferie stesse saranno fruite dal personale docente, a tempo indeterminato, entro l'anno scolastico successivo nei periodi di sospensione dell'attività didattica. In analoga situazione, il personale A.T.A. fruirà delle ferie non godute di norma non oltre il mese di aprile dell'anno successivo, sentito il parere del DSGA."
CONGEDI PARENTALI (art. 12 CCNL 2007): si ricorda che il congedo va richiesto con 15 giorni di anticipo al Dirigente scolastico, in caso di personale docente, e al DSGA, in caso di personale ATA.
USCITE DIDATTICHE: in sede di Collegio Docenti è stato deliberato che le uscite didattiche giornaliere per classe potranno essere otto. Le stesse dovranno investire tutti gli ambiti della didattica e vanno deliberate in sede di Consiglio di classe. La richiesta dell'uscita va presentata, da parte del docente proponente, ai responsabili di sede o al dirigente scolastico tassativamente cinque giorni prima dell'uscita stessa, corredata da liberatorie dei genitori degli alunni e firme dei docenti che nello stesso giorno hanno lezione nella classe. Si ricorda che le uscite fanno parte di una precisa programmazione didattica concordata con il Consiglio di Classe e non possono essere delle iniziative di singoli docenti o gruppi di docenti decise tralasciando il parere dell'Organo collegiale preposto.

Il Dirigente scolastico
Daniela Crestini

Newsletter Sarandì

Iscriviti, sarai aggiornato sulle iniziative della scuola.

Contattaci

Per qualsiasi informazioni sulla nostra offerta formativa puoi contattarci a:

  • Tel.Sisto V  06 12112 3505  
  • Tel. Federico Cesi  06 12112 3524

Per qualsiasi altro tipo di richiesta, contattare la segreteria:

Codici Meccanografici IIS "Via Sarandì 11"

LICEO ARTISTICO
( F.CESI - SISTOV ) codice = 
RMSL023014

   

ISTITUTO TECNICO MECCANICA-MECCATRONICA
( SISTO V ) codice =  
RMTF023019  MA PER PROBLEMI TECNICI, UTILIZZARE RMRI02301C

ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE
( SISTO V SERALE ) codice = 
RMRI02350R