Questo sito utilizza cookie tecnici, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Progetto Reti Lan

Da un punto di vista metodologico-didattico, il progetto si fonda sulla convinzione che le potenzialità delle nuove tecnologie   vadano ben oltre il semplice equipaggiare le classi con  delle LIM o altri device: questi, come altri elementi ed aspetti delle ICT , devono piuttosto essere considerati e utilizzati come dei mediatori di apprendimento e degli strumenti cognitivi atti a stimolare e sostenere i processi di insegnamento/apprendimento nel loro complesso e le dinamiche legate ad un loro adeguamento e miglioramento ; i

l pieno potenziale della tecnologia si realizza, infatti, quando essa migliora l’efficacia di un ambiente di apprendimento, quando favorisce e sostiene un’acquisizione di conoscenze profonda e significativa, quando realizza un approccio didattico attivo, costruttivo, collaborativo, autentico ed intenzionale. Il progetto coinvolge nel proprio scenario anche il potenziamento delle azioni rivolte alla disabilità e alle dinamiche di integrazione/inclusione :  basti qui accennare al fatto che da tempo la Rete mette a disposizione siti  di grande efficacia per gli alunni appartenenti a questa categoria ed una completa connettività degli ambienti della scuola, a cominciare dalle aule dedicate, sarà senz’altro un valore aggiunto determinante per realizzare una didattica dell’integrazione efficace e condivisa.
Ci piace infine segnalare che l’offerta della scuola è fortemente orientata verso l’esterno ed un suo arricchimento in connettività e dal punto di vista laboratoriale e strumentale costituisce una risorsa per tutto il Territorio.
Da un punto di vista tecnico, il progetto consente di procedere al rifacimento della cablatura di rete esistente e alla sua integrazione, nonché alla realizzazione di un’infrastruttura network wireless che consenta la copertura con segnale wireless/internet dell’intero edificio scolastico consentendo la gestione centralizzata dell’hardware e delle utenze. Attraverso gli interventi previsti, l’Istituto intende  aumentare il grado di copertura della rete WIFI sino al 100% delle strutture didattiche, procedendo all’attivazione di una infrastruttura di rete telematica che renda possibile la fruizione, da parte dell’utenza - nell’accezione più ampia del termine : presidenza, uffici di segreteria amministrativa e didattica, docenti, studenti , famiglie-  di quei servizi avanzati che qualificano una moderna struttura scolastica, migliorando, al contempo, l’efficacia di quelli già implementati e consolidati.


In sintesi,      il nuovo cablaggio che verrà messo a punto  presenterà le seguenti caratteristiche:
•    aderenza agli standard internazionali specifici di cablaggio (ISO 11801 e EIA/TIA 568B);
•    elevate prestazioni per la distribuzione all’utenza e per le dorsali, capacità molto superiori a quelle massime previste ad oggi. Quindi, possibilità di supportare efficacemente le varie tipologie di traffico (dati, voce, video, ecc.) per le esigenze attuali e future;
•    aderenza agli standard di sicurezza elettrica, incendi ecc. ed anche quella relativa alla compatibilità elettromagnetica EMC a tutela del personale e della affidabilità delle apparecchiature;
•    aderenza agli standard previsti di TLC internazionali;
•    affidabilità tramite realizzazione accurata con utilizzo di componentistica di ultima generazione
•    (aderenza agli standard menzionati) e di grande qualità. Si precisa che l’affidabilità del cablaggio è fondamentale per l’intera rete;
•    flessibilità: il cablaggio strutturato rende disponibile, lato utente, delle prese di rete che potremmo definire multifunzione, dato che tramite loro è possibile fruire di varie tipologie di servizio.

Alla fine degli interventi previsti, è possibile ipotizzare fino ad un massimo stimato di 200 device collegati contemporaneamente in tutta la rete dell’Istituto, con concentrazioni nelle singole aule didattiche.


1.    incrementare l’efficacia/efficienza del sistema/contesto culturale e formativo territoriale;
2.    implementare l’Offerta Formativa dell’Istituto
3.    favorire il successo scolastico e formativo degli studenti attraverso il miglioramento dei processi di insegnamento/apprendimento
4.    attivare processi di integrazione efficaci e sistematici, con particolare riferimento ai soggetti div.mente abili e a quelli individuati dal PAI
5.    promuovere la comunicazione e la condivisione tra tutte le componenti della scuola    
( personale scolastico, studenti, genitori) attraverso l’uso delle nuove tecnologie


1.    realizzare/implementare una infrastruttura di rete telematica efficiente ed efficace raggiungendo la completa copertura della scuola con rete LAN/WLAN
2.    incrementare in modo significativo il contesto strumentale relativo all’Innovazione tecnologica
3.    permettere l'accesso ad Internet a tutto il personale della scuola e agli alunni con le opportune politiche di controllo degli accessi
4.    adeguare le infrastrutture alle necessità derivanti dall'utilizzo di dispositivi e applicazioni utili allo svolgimento delle attività didattiche e alla compilazione del registro elettronico
5.    sviluppare e diffondere metodologie didattiche ed educative a carattere partecipativo attraverso l’innovazione tecnologica, anche promuovendo la formazione dei docenti
6.    realizzare ambienti di apprendimento adeguati e motivanti dal punto di vista strumentale e delle attrezzature, con particolare riferimento all’utilizzo dell’innovazione tecnologica
7.    incoraggiare gli studenti all’uso cooperativo di strumenti digitali per produrre, presentare e comprendere informazioni complesse ed essere in grado di accedere ai servizi basati su Internet
8.    favorire negli studenti la capacità di cercare, raccogliere e trattare le informazioni presenti nella Rete e di usarle in modo critico, sistematico e creativo
9.    qualificare e migliorare l’integrazione degli studenti div.mente abili attraverso l’utilizzo di strumenti, ausili e attrezzature digitali