Robotica educativa

Studiare e applicare la robotica non è importante soltanto per imparare a costruire o a usare i robot, ma anche per imparare un metodo di ragionamento e sperimentazione del mondo. Infatti:

•    la Robotica raccoglie tutte le competenze necessarie alla costruzione di macchine (meccanica, elettrotecnica, elettronica), di computer, di programmi, di sistemi di comunicazione, di reti.
    •    questa nuova disciplina sviluppa le attitudini creative negli studenti, nonché la loro capacità di comunicazione, cooperazione e lavoro di gruppo.
    •    lo studio e l'applicazione della Robotica, favorisce l'apertura verso le tradizionali materie di base (p. es. matematica, fisica, disegno tecnico, etc.)  spesso considerate poco attraenti e ostiche da parte degli studenti
    •    l’uso di kit robotici a scuola, fin dalla prima infanzia, favorisce l’interesse per la scienza presso le bambine le quali sono, nelle nostre scuole, tradizionalmente indirizzate per motivi socio/culturali verso materie umanistiche.

Ovviamente non si propone di introdurre una nuova materia ma di creare moduli applicativi interdisciplinari nei programmi delle materie esistenti, sfruttando attivamente le tecnologie di comunicazione. In questo modo sarà possibile creare progetti sperimentali sia a livello di Istituto che mediante network di scuole distribuite sul territorio.

La robotica è una scienza che studia i comportamenti degli esseri intelligenti, cerca di sviluppare delle metodologie che permettano ad una macchina (robot), dotata di opportuni dispositivi atti a percepire l'ambiente circostante ed interagire con esso quali sensori e attuatori, di eseguire dei compiti specifici.
La robotica è una scienza emergente, che sta nascendo dalla fusione di molte discipline tradizionali, appartenenti sia al campo delle scienze naturali che umane. È una fusione di esperienze e conoscenze dove le singole discipline vengono modificate prendendo nuovi spunti, nuove prospettive.
È un potentissimo strumento per studiare e comprendere l’universo che ci circonda ma anche la nostra stessa mente. Questo è il motivo per cui la robotica potrà condurre ad una convergenza delle “due culture”, verso quello che molti sognatori chiamarono un “nuovo umanesimo delle macchine”.

La robotica infatti nasce da
    •    Meccanica
    •    Automazione
    •    Elettronica
    •    Informatica
    •    Cibernetica
    •    Intelligenza Artificiale
attingendo contributi da
    •    Fisica/Matematica
    •    Logica/Linguistica
    •    Neuroscienze/Psicologia
    •    Biologia/Fisiologia
    •    Antropologia/Etologia
    •    Arte/Design Industriale

Le sue implicazioni vengono studiate da Filosofia, Sociologia, Economia, Pedagogia, Giurisprudenza,  la robotica è uno dei settori culturalmente più stimolanti, in quanto l'obiettivo di replicare un organismo autonomo dotato di intelligenza sta contribuendo a superare la separazione fra le due culture, umanistica e scientifica, poiché nel robot convivono i due aspetti del “corpo” e della “mente”. Inoltre, in quanto nuova scienza fortemente collegata con lo sviluppo tecnologico, la robotica è anche una terra di frontiera dove chiunque, anche con investimenti limitati, può realizzare prodotti innovativi e conquistare brevetti o spazi di mercato altamente remunerativi.

Noi robot non possiamo provare emozioni e questo mi rende molto triste.

Dal film Futurama

Newsletter Sarandì

Iscriviti, sarai aggiornato sulle iniziative della scuola.

Contattaci

Per qualsiasi informazioni sulla nostra offerta formativa puoi contattarci a:

  • Tel.Sisto V  06 12112 3505  
  • Tel. Federico Cesi  06 12112 3524

Per qualsiasi altro tipo di richiesta, contattare la segreteria:

Codici Meccanografici IIS "Via Sarandì 11"

LICEO ARTISTICO
( F.CESI - SISTOV ) codice = 
RMSL023014

   

ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE
( SISTO V ) codice = 
RMRI02301C

ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE
( SISTO V SERALE ) codice = 
RMRI02350R