Questo sito utilizza cookie tecnici, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

PROGETTI IN CORSO

PROGETTO "CANVASS"/ ERASMUS+ - FORMAZIONE DOCENTI PER LA DIDATTICA DIGITALE – EVENTO VIRTUALE DI FORMAZIONE – FASE IO3

AI DOCENTI

OGGETTO: PROGETTO "CANVASS"/ ERASMUS+ - FORMAZIONE DOCENTI PER LA DIDATTICA
DIGITALE – EVENTO VIRTUALE DI FORMAZIONE – FASE IO3

Si segnala a tutti i docenti interessati che sta per aprirsi l'ultima fase del progetto "CANVASS" / Content Audio Video Management System - iniziativa transnazionale finanziata con fondi europei in cui l'IIS "D. Bramante" rappresenta l'Italia, unitamente a "Erifo – Ente di Ricerca e Formazione", ente di formazione accreditato presso la regione Lazio e capofila del progetto suddetto, e a Fondazione Mondo Digitale, uno dei soggetti più accreditati a livello nazionale per l'innovazione didattica e l'uso delle Nuove tecnologie; il progetto vede altresì, come altri soggetti di rete, la partecipazione di Istituti scolastici e Centri di formazione di Spagna, Grecia e Romania (https://www.canvass.eu/ ).
Nell'ambito della suddetta fase, sono previsti 2 incontri on line (18 e 30 giugno pp.vv.) di tre ore dalle 9.30 alle 12.30 CET; saranno coinvolti nelle attività 32 docenti - 8 dall'Italia, 8 dalla Spagna, 8 dalla Grecia e 8 dalla Romania - che saranno supportati da 1 rappresentante per organizzazione partner (figura di pilotaggio) , che li affiancherà nella conduzione delle attività. In particolare, verrà seguito il seguente programma di lavoro :
• 18 giugno - le organizzazioni partner introdurranno l'esperienza CANVASS in un incontro on line, fornendo informazioni chiare sui contenuti del corso e sulle caratteristiche e le modalità d'uso del software prodotto nell'ambito del progetto (OER IO2)
• 18 / 30 giugno - i docenti coinvolti testeranno il KIT CANVASS in gruppo o autonomamente. Gli insegnanti dovranno seguire il Corso di Formazione Online (MOOC) e applicare le pratiche e le tecniche apprese in un ambiente di classe creativo. Le organizzazioni partner forniranno assistenza e supporto generali, creando un gruppo Whatsapp o Telegram con tutte le figure insegnanti di pilotaggio, al fine di favorire lo scambio e promuovere un dialogo costante. Agli insegnanti verrà inoltre chiesto di testare OER IO2 per produrre video-presentazioni relative ai propri contenuti didattici.
• 30 giugno - I docenti che hanno preso parte ai test riporteranno la loro esperienza in una tavola rotonda on line, esprimendo il proprio parere e le proprie osservazioni sul corso e contribuendo a trattare il tema dell'adozione delle tecnologie digitali in classe.

Alla conclusione del percorso di formazione, l'Ente di Formazione "Erifo" rilascerà un attestato di partecipazione al percorso, in cui si forniranno informazioni sulla formazione acquisita nell'ambito del percorso CANVASS nell'utilizzo di tecnologie digitali all'interno della didattica scolastica. L'adesione e la partecipazione alle attività suddette verrà altresì incentivata utilizzando il fondo "Canvass" a disposizione della scuola.
Tutte/i le/i docenti interessati che volessero ulteriori informazioni possono rivolgersi al referente di Istituto per il progetto, prof. Mauro Gianiorio (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.), ovvero inviare la propria richiesta di adesione all'indirizzo mail sopra indicato.
Roma, 12.06.2020
Il Dirigente scolastico
Prof.ssa Daniela Crestini

Progetto "Sarà un film" - Frammenti - servizio TvSette

Il servizio di TV7 a cura di Mariasilvia Santilli, sul progetto "Sarà un film"

Progetto "Sarà un film" – Inizio delle riprese del film: Frammenti

Sono iniziate ieri le riprese del film: Frammenti, del Progetto "Sarà un film". Il primo ciak, sotto la targa intitolata a "Ladri di biciclette" nello storico edificio del Tufello.
A seguire il servizio del Tg3.

Progetto "La scuola siamo noi!" / "Summer school : la scuola aperta d'estate "- PON 2014.20 (2)

AI DOCENTI
ALLE CLASSI I / II
AL PERSONALE ATA
ALLE FAMIGLIE

Oggetto : Progetto "La scuola siamo noi!" / "Summer school : la scuola aperta d'estate "- PON 2014.20 / Fondi Sociali Europei - Obiettivo specifico 10.1
Si comunica alle famiglie delle/degli studentesse/studenti delle classi I e II che mercoledì 18 aprile p.v.,alle h. 17.00, presso l'Aula magna della sede di via della Cecchina 20, si terrà un incontro informativo sui contenuti e le modalità di svolgimento delle attività inserite nel contenitore formativo "Summer school: la scuola aperta d'estate".

Leggi tutto: Progetto "La scuola siamo noi!" / "Summer school : la scuola aperta d'estate "- PON 2014.20 (2)

PON / FSE - Avviso Inclusione ; Modulo "Krav Maga"- avvio attività

AI DOCENTI 
AGLI STUDENTI 
AL PERSONALE ATA 
ALLE FAMIGLIE 

Oggetto : PON / FSE - Avviso Inclusione ; Modulo "Krav Maga"- avvio attività

Si comunica che lunedì 26 marzo p.v. , dalle h.15.30 alle h. 17.00, si terrà la prima lezione dell'attività in oggetto, di cui in calce si propone una breve descrizione; le lezioni , gratuite per le/i partecipanti, si svolgeranno tutti i lunedì a cadenza settimanale , nella fascia oraria sopra indicata, per un totale di 30h. Si fa presente che il modulo avrà come docente/esperto il maestro Carlo Miozzi, direttore dell'Accademia di Antiaggressione di Roma, come docente tutor la prof.ssa M. D'Onofrio e come figura aggiuntiva il prof. S. Rezza. Con l'occasione si invitano le/gli studentesse/studenti iscritte/i a confermare la propria partecipazione alla docente tutor e si fa altresì presente a coloro che volessero iscriversi in questa fase che si possono rivolgere anche in questo caso alla prof.ssa D'Onofrio. Si precisa infine che tutte le lezioni si svolgeranno presso la sede di via della Cecchina 20.

TITOLO MODULO BREVE DESCRIZIONE

“Autodifesa, autocontrollo e rispetto dell’altro : il Krav Maga”

 

Attraverso la disciplina del Krav Maga, il modulo vuole migliorare le dinamiche relazionali positive e inclusive tra i giovani ed il rapporto tra questi e la scuola; caratteristiche importanti dell’attività sono l’educazione all’auto responsabilizzazione e ad un corretto comportamento nei rapporti con gli altri, l’ essere in grado di affrontare situazioni di aggressione individuando la giusta proporzione tra azione e reazione, acquisire una cultura agonistico-sportiva fondata sui valori della salute, dell’autodisciplina e dell’aggregazione. Ultimo, ma non meno importante, il modulo vuole promuovere la conoscenza e la pratica di abitudini salutistiche e la comprensione dell’importanza dell’attività motoria per il benessere psico-fisico.

Roma, 13 marzo 2018

Il Dirigente scolastico

Prof.ssa Daniela Crestini